io

Mi chiamo Chiara Reali, ho appena compiuto quarant’anni e vivo a Milano. Nella vita ho fatto un sacco di cose e in giro se ne trova ancora traccia. Adesso traduco libri e, insieme alla mia socia Dafne Calgaro, curo una newsletter che parla di traduzioni e di chi le fa. Si chiama In altre parole e ti puoi iscrivere qui.

Se mi vuoi scrivere -> [chiara.reali@gmail.com]

Mi trovi anche su Twitter e su Facebook.

Perché Yellow Letters?

Il nome del blog l’ho preso da uno dei miei libri del cuore. In particolare, da questa frase qui: […] Madame still had a slight accent and often spoke on the show as if she were talking exclusively to one person or character who was very important to her. […] Mario’d fallen in love with the first Madame Psychosis programs because he felt like he was listening to someone sad read out loud from yellow letters she’d taken out of a shoebox on a rainy P.M., stuff about heartbreak and people you loved dying and U.S. woe, stuff that was real. [*]