#tenyearchallenge

[grazie a Clara per l’ispirazione]

Dieci anni fa scrivevo, spero di avere abbastanza tempo. Scrivevo, la sensazione di non avere tempo, di non avere abbastanza tempo, è una cosa che mi perseguita da qualche anno. Nel frattempo ne sono passati dieci, di anni, e quel da qualche anno mi fa sorridere e mi fa sorridere quanto prendessi tutto tremendamente sul serio.
Dieci anni fa erano le 17 e 36.
Dieci anni fa scrivevo, e potrei fermarmi qui.
Dieci anni fa pensavo che non sarei mai riuscita a fare un sacco di cose che poi invece ho fatto, ma non ho ancora capito quanto ho guadagnato e quanto ho perso e soprattutto cosa.
Dieci anni fa avevo i capelli lunghi, poi li ho tagliati, li ho tagliati, li ho tagliati, e adesso sono lunghi di nuovo. Dieci anni fa avevo un cappotto grigio e dei guanti a righe; i guanti a righe ce li ho ancora, ma non li metto mai. Dieci anni fa non lo so quanto ero diversa da come sono adesso, mi sembra non tantissimo ma forse sì. Mi piaccio più adesso di dieci anni fa, non perché sia migliorata dentro o fuori, ma perché in questi dieci anni ho imparato a pensare chissenefrega più spesso e con più convinzione.
Dieci anni fa la mia vita stava in un certo senso iniziando, ma non lo sapevo – pensavo di avere già vissuto un sacco, dieci anni fa, pensavo che mi fosse già successo tutto quello che mi doveva succedere. Che non voleva dire che non mi sarebbe più successo niente, anche dieci anni fa lo sapevo che sarebbero successe un sacco di cose, ma avevo paura che nessuna sarebbe stata importante come quelle che mi erano già successe. Dieci anni fa avevo ragione e avevo torto, fumavo sigarette e non tabacco e avevo un paio di All-Star viola che mettevo sempre. Dieci anni fa pensavo di essere vecchia, dieci anni dopo penso di essere in fondo ancora giovane. Dieci anni fa nevicava un sacco – almeno, penso che fossero dieci anni fa – ma d’altronde ha nevicato tanto anche sette anni fa, e otto, e allora non credo che abbia importanza. Dieci anni fa andavo spesso al cinema e pensavo, che bello sarebbe vivere a Milano e andare al cinema di pomeriggio, ma anche se vivo qui da un po’ non ci sono mai andata. Penso ancora che sarebbe bello, e prima o poi lo farò.
Dieci anni fa conoscendomi ogni tanto pensavo, tra dieci anni ne avrò quaranta, di anni, conoscendomi aggiungevo, se non muoio prima, conoscendomi prendevo un Tavor o due e fine del discorso. Dieci anni fa pensavo che dieci anni prima si stava meglio, anche se si stava peggio, ma adesso non ne sarei più così convinta.
Una persona che non conosco più non mi conosce più alle 17:35 mi scriveva, un giorno lo sarai, e quel giorno lo capirai, fosse anche fra dieci anni. Pronta, intendeva, e intanto quei dieci anni che dieci anni fa mi sembravano lontanissimi e impossibili sono passati e pronta ancora non lo sono.

Annunci

2 pensieri su “#tenyearchallenge”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.