[*]

Mi dice, scrivi senza pensare. Mi dice, non pensare così tanto. Io cerco di spiegare che il pensiero mi è involontario, che l’analisi innaturale che compio dissezionando i miei sentimenti è l’unico processo spontaneo che ho, che se manco di spontaneità è perché ogni cosa richiede a me stessa comandi e precisazioni – e manco di automatismi che tutto richiede a me stessa uno sforzo della volontà – mi dice, non puoi essere stanca, da quanto sei sveglia? Da poco, hai dormito? Hai dormito, non basta che semplicemente mi alzi dal letto, mi muova, lo devo volere e spingere tutti questi arti pesanti impulsando la cortex che mi si assottiglia – mi devo volere al contrario per spingere in basso quel bolo che sfida la gravità dei miei tubi, che svalvola il cardias separa lo iato, mi devo volere al contrario per spingere in alto la parte di me che vorrebbe restare sdraiata per spingere il sangue che irrora gli estremi che pigro si ferma nei polsi per l’incontrastata morfosi che cambia la forma che avevo in qualcosa di adatto all’ambiente inadatto alla vita costretta dai tempi son piena di esempi cattivi di ancora peggiori consigli – quali erano gli alberi che abbracciavamo? Mi vengono: i tigli, per fare la rima, ma erano i platani oppure le querce – io son la tua merce sto alla tua mercé nel compiere l’atto di fede che dritta mi porta nel rogo – non serve che poi io mi sia liberata – io amo sia il torto che il torturatore non amo chi non torcerebbe un capello dei miei soltanto disprezzo quell’imitatore che non si accontenta dell’indifferenza ma vuole l’applauso – la voce è una sola è la mia – sù, vattene via, girandomi intorno ti accorgi di stare soltanto orbitando? E trovati un altro sistema, non vuoi la mia pena non vuoi la mia ira non vuoi che ti dica, ti ammira soltanto chi non mi conosce, non ti preoccupare, continuo a restare nascosta, disegnati pure la faccia che vuoi o disegna la mia, il tuo viso non regge i miei occhi, abbisognano ciglia salate e zigomi forti, and you ain’t the first e quegli altri son morti.

[*]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...