Black-Eyed

Con la fiducia ci sono nata, come quelli che nascono con la camicia, o con una voglia. Sono nata con la fiducia e con una voglia sulla testa, sotto ai capelli – senza camicia, sono nata con la fiducia in un paese piccolo, dove ancora ci si poteva fidare del vicino di casa, del fornaio e del passante, ma solo per poco.
Presto mi hanno detto che la fiducia era sbagliata.
Non sono più capace di dire le cose come stanno, quando le cose stanno: sono io ad avere bisogno, adesso. Ti chiedo come stai, come stai, come stai, ti offro vitto, alloggio e comprensione, sfoggio il mio sorriso migliore e aspetto che venga il buio a nascondermi le lacrime.
Sono diventata così brava a fingere da dimenticarmi di me stessa quel tanto che basta, quel tanto che basta a lasciarmi dimenticare. Mi hai intorno anche quando non lo sai, sono la parete sulla quale ti appoggi quando ti senti cadere, sono il fazzoletto a portata di mano quando ti devi soffiare il naso. Non hai bisogno di chiedermi, come stai, come stai, come stai – credi di leggermi la risposta nel modo in cui ti porgo il pane, la guancia.
Tutte quelle cose che non si dovrebbero sapere, almeno fino a un certo punto: mi pare di averle sempre sapute.
Sono diventata così brava a fingere da dimenticarmi di me stessa quel tanto che basta, quel tanto che basta a lasciarmi dimenticare. Mi hai intorno e non lo sai, sono la coperta in cui ti avvolgi quando hai freddo, sono la poltrona che ti accoglie la stanchezza.
Non ho mai dato per ricevere, non ho mai chiesto, ho chiesto e ricevuto dei no, dei poi, dei forse. Ho smesso di chiedere. Ho cercato qualcuno che riuscisse a leggermi attraverso per non dovere subire l’umiliazione del rifiuto. Sono stata attraversata dal dolore degli altri. Ho continuato a fidarmi della vita.
Non offrirmi niente. Offrimi un rifugio. Offrimi un fazzoletto usato. Non volevo accontentarmi, ci si impara a accontentare. Non offrirmi niente. Offrimi i tuoi silenzi. Cercherò di trasformarli in parole e te li renderò senza trattenerne per me nemmeno una.

Annunci

One thought on “Black-Eyed

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...