paranoid mark

gira le mani, guardati i polpastrelli: probabilmente è lì che mi troveresti sotto forma di grafite, sfregandoli l’uno con l’altro diventerei pelle morta e grigia di matita, con un soffio sparirei del tutto. ero disegnata sul tuo foglio con tratto leggero ma deciso, mi ero disegnata da sola, certa che avresti capito. ho usato una mina troppo morbida ed è bastato niente per farmi venir via, non ho più lineamenti, non ho più odore, non ho più il sapore dolceamaro della mancanza. mi accartoccio. ho camminato indietro senza guardarmi le spalle per poterti continuare a salutare, poi la strada è finita e sono finita io nel burrone. sono abbastanza lontana, con gli arti scomposti dalla caduta, dall’impatto? sono abbastanza lontana, con gli occhi bianchi dell’attimo prima di scomparire del tutto? sono lontana abbastanza da non poterti sentire se più non alzi la voce, se più non mi dici le cose che a un certo momento sono state scontate, pagate care e poi perse in un attimo di disattenzione, vicina ancora abbastanza da vedere che non hai bisogno di morderti per non parlare, sono un ricordo e ancora mi muovo, parlo, cammino, mi metto d’accordo per fare le cose da sola

Annunci

2 thoughts on “paranoid mark

  1. Quando leggo su questo blog i rimbalzi del cuore da un post all’altro, non posso fare a meno di vedere due cigni che danzano, eleganti e sinuosi nel loro librarsi in aria, potenti e delicati allo stesso tempo, ma che hanno come un vocabolario segreto tra loro tutto da esplorare. Però non posso non pensare che quella danza sia un offuscato corteggiamento durante il quale nessuno dei due vuole o riesce a fare il primo passo, e questo è un peccato perchè se quei due cigni si unissero davvero l’essere che ne uscirebbe sarebbe un altro spettacolo come loro.

  2. “ho dovuto imparare che la verità non rende felici perché da sola non può nulla”. [c. wolf – con uno sguardo diverso]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...